Hot Chocolate (1967)
Membri
Steve Vai: Bonghi, registratore e voce
Lillian Vai: Chitarra e voce
Chiunque altro: Qualsiasi cosa che poteva venir colpita

Questa fu una grande band. Avevo all’incirca 10 o 11 anni. Ci mettevamo seduti a cerchio, suonavamo e registravamo. In questa band ho scritto la mia prima canzone chiamata per l’appunto “Hot Chocolate” e l’ho scritta con mia sorella Lill.Ricordo le prime conversazioni… “Ok Lill, stasera farai pratica con la chitarra e io ti scriverò 20 canzoni da suonare per domani”.
Eh si, ero un leader agli inizi.


The Ohio Express (1971-1972)
(Non quelli famosi)
Membri
Frank Stroshol: Chitarra e voce
Steve Vai: Tastiere, successivamente chitarra, voce
Mike Herlihy: Batteria, voce
Phil ?: basso

Era il 1972 ed io avevo 12 anni. Era una band già esistente quando mi sono unito a loro. Noi provavamo nello scantinato di Frank Stroshol e in quello scantinato succedevano molte cose divertenti quando invitavamo le ragazze e poi spegnevamo la luce.
Eravamo veramente disadattati in paragone al resto dei ragazzi ma avere una band era molto importante per noi. Potevamo suonare “Jumping Jack Flash” per tutto il giorno. Frank aveva una chitarra fichissima con tutti bottoni e pickup. Pensavamo che più ce ne fossero più era meglio.
Un giorno questa band venne a suonare alla nostra scuola. I ragazzi della band avevano uno o più anni di noi ma erano ultra fichi. Erano considerati il top! Quando li ho visti suonare nella nostra scuola, pensavo che niente fosse cosi fico che camminare nello stesso corridorio, pensavo che fosse un privilegio raro! (Dio che tonto che ero).
Una volta loro erano in sala prove ed incuriosito andai a vederli. Appena si fermarono presi una delle loro chitarre. Non avevo mai suonato una chitarra, solo vederla mi rendeva nervoso. Era uno strumento così sexy! Era troppo fico e troppo buono per me. Questo ti dà l’idea della mia mancanza di confidenza a quell’età, avevo veramente poca stima di me stesso ed ero imbarazzato a vedermi suonare la chitarra, perchè per me era troppo fico. Ho provato a cambiare punto di vista all’età di 12 anni. Ero impaurito dalla chitarra.
In ogni modo, sembravo in trance quando impugnavo la chitarra. Pregavo che nessuno mi guardasse. Finalmente tornai alla realtà quando la voce di un moccioso ragazzo della scuola, mi disse con voce sarcastica: “Hey Vai, che cosa pensi di fare con quella chitarra, che pensi di fare parte di questo gruppo?
Tutti scoppiarono a ridere e io divenni rosso dall’imbarazzo. Vi immaginate?
Comunque, il giorno dopo era a casa di un mio amico, Richard Jankovski, e lui aveva una chitarra attaccata al muro nella sua camera da letto. Era veramente fica, rossa con un paio di pulsanti. Mi disse che se volevo me la vendeva per 5$. Non so come ma avevo i soldi. Però non dissi a nessuno che volevo suonare la chitarra.Insieme a Frank Stroshol decidemmo di prendere lezioni di chitarra da un ragazzo in città che si chiama Joe Satriani. Lui sapeva suonare ed io ho imparato a suonare, ma questa è un’altra storia. Ho atteso le lezioni e le ho imparate con dovere. Loro erano la mia vita ma io continuavo a non dire a nessuno che stavo imparando a suonare per paura che si sarebbero messi a ridere oppure avevo paura che mi ridicolizzavano.
Torniamo alla band. Ho cominciato a suonare la chitarra nella band e dopo poco non abbiamo più provato nello scantinato di Frank perchè gli Ohio Express erano arrivati al capolinea della loro esperienza. Non abbiamo mai fatto un concerto.
Un giorno stavo accordando la chitarra a scuola. Non dimenticherò mai questo evento, mi misi con la faccia rivolta all’amplificatore e cominciai a suonare sperando che nessuno mi sentisse. Dopo circa 20 minuti, mi girai e c’erano circa 50 ragazzi che mi vedevano ed erano rimasti con la bocca aperta. Chiesi scusa e spensi l’amplificatore.
Non credo ci siano registrazioni della band “The Ohio Express”. Forse… ma sono vicine in Ohio.


Circus
Membri
Craig Kolkabeck: voce
Doug Martinez: batteria
John Sergio: basso
Billy ?: chitarra
Steve Vai: chitarra

I Circus erano una gran bella band! Uno dei miei migliori amici fu John Sergio. E’lui il responsabile dell’apertura d’ascolto dei miei orizzonti musicali. Prima ero strettamente legato ai Led Zeppelin. Mi ha fatto conoscere altre band quali Queen, Jethro Tull, Yes, ELP e un casino di altre band progressive.
La sua band erano i Circus ed erano veramente bravi, suonavano musica da band quali Queen, Nectar, Tull, etc.
Questa fu la band dove feci il mio primo concerto live. Fu alla Carle Place High School.
Ricordo che l’altro chitarrista disse che se io ero nella band lui se ne sarebbe andato. Si fermo durante le prove, non capii mai il perchè. Ero più bravo ma mi sentivo veramente inferiore. Era la loro band e io mi sentii male perchè il loro chitarrista se ne era andato, ma vedendo i lati positivi mi lasciò più posto in sala prove per fari più SOLI! Ma il batterista disse la stessa cosa, se Vai rimane io vado via. Beh, in sostanza era la loro band e provavamo nel loro scantinato. John Sergio venne via con me e provammo altri musicisti per fare una nuova band ma non fu un successo.
C’è un po’ di materiale registrato dei Circus ma non ne sono in possesso.


Rayge
Membri
Barry Calavagna: voce
Steve Vai: chitarra
Rob Nese: basso
Jackie Leason/Dave Giacone: batteria

Questa band era la migliore. Magari non musicalmente, ma eravamo sulla buona strada per essere fichi e divertirsi. Fu una bella esperienza di vita. Ho avuto più momenti belli con questa band che con altre. Ricordo che la band venne a suonare nella mia scuola prima che io cominciai a suonare la chitarra, la loro performance mi ha aperto le porte per cominciare a suonare.
Finalmente qui avevo l’opportunità di scrivere qualche mia canzone ma le altre che suonavamo erano dei Led Zeppelin, Alice Cooper, David Bowie. Suonavamo alle feste, nelle palestre, nei bar.
Finalmente ero in una band con ragazzi che sentivo amici. Anche se vestivano in pelle, avevano orecchini e tatuaggi ma questi ragazzi erano veramente brave persone. Era la mia famiglia. A quel tempo il mio amico migliore era Joe Despagni ed eravamo inseparabili.
Al giorno d’oggi quando ripenso alla band mi viene da ridere.
Ci sono molte registrazioni di questa band ma nessuna è stata rilasciata per il commercio. Ho un po’ di bootleg.


Bold as love (1977)
Membri
Steve Vai: chitarra
Jimmy Thomas: basso
Billy Sullivan: batteria

Questa era una cover band di Jimi Hendrix. Non ci sono registrazioni.


Axis (1978-1979)
Membri
Steve Vai: chitarra
Dave Rosenthal: tastiere e chitarra
Eddie Rodgers: batteria
Stu Hamm: basso

Questa fu la mia prima che ho creato alla Berklee College of Music. Volevamo emergere subito e provavamo per tutta la notte la nostra musica. Fu in questa band che scrissi della musica che successivamente registrati su “Flex-able” e in altri album. C’è qualche nastro di questa band.


Morning Thunder (1979)
Membri
Steve Vai: chitarra
Dave Rosenthal: tastiere e chitarra
Eddie Rogers: batteria
Randy Coven: basso

Questa fu la seconda band che ho creato alla Berklee. Molta musica pazza e lunghe ore di prova. Erano grandi persone e amavamo suonare insieme. Ed era cosi per tutti. Non c’era niente di meglio che vivere un ambiente dove fai musica giorno e notte. Era intenso, creativo e stimolante. Era un bel periodo e abbiamo suonato qualche concerto interessante. C’è qualche nastro di questa band.


Frank Zappa (1980-1982)
Membri nel 1980
Frank Zappa: chitarra, voce
Tommy Mars: tastiere, voce
Ike Willis: chitarra, voce
Ray White: chitarra, voce
Bob Harris: tastiere, voce
Dave Logeman: batteria (da Febbraio ad Agosto)
Vinnie Colaiuta: batteria (da Agosto a Dicembre)
Steve Vai: chitarra, voce
Arthur Barrow: basso

Membri nel 1981
Frank Zappa: chitarra, voce
Tommy Mars: tastiere, voce
Ray White: chitarra, voce
Bobby Martin: tastiere, voce
Chad Wackerman: batteria
Steve Vai: chitarra, voce
Scott Thunes: basso

Membri nel 1982
Frank Zappa: chitarra, voce
Tommy Mars: tastiere, voce
Ray White: chitarra, voce
Bobby Martin: tastiere, voce
Chad Wackerman: batteria
Steve Vai: chitarra, voce
Scott Thunes: basso

Questa fu la mia situazione professionale.


The Out band
Membri
Steve Vai: chitarra
Stu Hamm: basso
Guy Mann Dude: batteria
Doug Cameron: violino

Questa band fu messa insieme solo per poche prove ed un unico concerto. Non sono sicuro se c’è qualche nastro di questa band.


The Classified (1984)
Membri
Steve Vai: chitarra
Stu Hamm: basso, voce
Tommy Mars: tastiere, voce
Sue Mathis: tastiere, voce
Mike Barsimanto: batteria
Chris Frazier: batteria

Questa fu la mia prima band in California. Io avevo registrato “Flex-able” e volevo cominciare a suonare live. Era una grande band e facevamo musica divertente. Mi è costata ogni centesimo che avevo e cosi ci siamo sciolti. Non ci sono dischi editi con questa band ma nastri di differenti concerti dovrebbero trovarsi in giro da qualche parte.


777 (1984)
Membri
Steve Vai: chitarra
Stu Hamm: basso
Chris Frazier: batteria

Questa fu una grandissima band. Un trio potente proveniente da Venere. Questa band è il nucleo della sezione ritmica che ha creato “Passion and Warfare”. Avevo qualche canzone già registrata con questa band e aspettava solo la luce del sole. Sarebbe stato un gran bel titolo per una registrazione… “The light of day” (la luce del giorno).


Alcatrazz (1985)
Membri
Graham Bonnet: voce
Steve Vai: chitarra
Gary Shea: basso
Jimmy Waldo: tastiere
Jan Uvina: batteria

Mi unii a questa band dopo che loro avevano licenziato Yngwie Malmsteen. Non dimenticherò mai il primo concerto. Ho avuto un giorno per imparare il loro intero spettacolo. Loro avevano tre concerti da fare, il primo in Riverside California e nessuno tra il pubblico sapeva che Yngwie non era più nella band, e molti tra il pubblico erano venuti per vedere Yngwie. Ricordo che salendo sul palco sentivo il pubblico inneggiare il nome di Yngwie. Dovevate vedere le loro facce appena mi hanno visto! Mi piacevano i ragazzi in questa band, dei veri gentiluomini. Con loro abbiamo registrato un grande album “Distrubing the peace”.


David Lee Roth (1985-1989)
Membri
David Lee Roth: voce
Steve Vai: chitarra
Gregg Bissonette: batteria
Billy Sheehan: basso (1985-1988)
Matt Bissonette: basso (1988-1989)

Con questa band sono diventato letteralmente famoso. Ho adorato i ragazzi di questa band e tengo ancora cari i ricordi del tour.
Credo che “Eat’em & smile” sia uno dei più grandi album rock di quel decennio.


Whitesnake (1990)
Membri
David Coverdale: voce
Steve Vai: chitarra
Adrian Vandenberg: chitarra
Rudy Sarzo: basso
Tommy Aldridge: batteria

Fu quello che doveva essere.


VAI (1992 – 1994)
Membri dell’album “Sex & Religion”
Devin Townsend: voce
Steve Vai: chitarra
TM Stevens: basso
Terry Bozzio: batteria

Membri del tour “Sex & Religion”
Devin Townsend: voce
Steve Vai: chitarra
Scott Thunes: basso
Will Riley: tastiere
Abe Laboriel Jr.: batterie
Toss Panos: batteria

Non fu quello che doveva essere.


Steve Vai (1996 – 1999)
Membri
Steve Vai: chitarra, voce
Mike Keneally: chitarra, voce, tastiere
Philip Bynoe: basso, voce
Mike Mangini: batteria


Steve Vai (2000)
Membri
Steve Vai: chitarra, voce
Mike Keneally: chitarra, voce, tastiere
Dave Weiner: chitarra
Philip Bynoe: basso, voce
Mike Mangini: batteria
Eric Goldberg: tastiere (durante il tour in Sud America)
Chris Frazier: batteria (durante il tour in Sud America)


Steve Vai (2001-2002)
Membri
Steve Vai: chitarra, voce
Billy Sheehan: basso, voce
Mike Keneally: chitarra, tastiere, voce
Tony MacAlpine: chitarra, tastiere, voce
Dave Weiner: chitarra
Virgil Donati: batteria


Steve Vai & The Breed (2003-2005)
Membri
Steve Vai: chitarra, voce
Billy Sheehan: basso, voce
Tony MacAlpine: chitarra, tastiere, voce
Dave Weiner: chitarra
Jeremy Colson: batteria


Steve Vai & String Theories Band (2007)
Membri
Steve Vai: chitarra, voce
Brian Beller: basso
Alex De Pue: violino, voce
Ann Marie Calhoun: violino, voce
Jeremy Colson: batteria


Steve Vai & The story of light band (2012/2013)
Membri
Steve Vai: chitarra, voce
Philip Bynoe: basso
Deborah Hanson Conant: arpa
Dave Weiner: chitarra
Jeremy Colson: batteria